logo
banner

XIII apparizione 1 dicembre 1986

Categoria: Messaggi della Madonna | Data: 05 Mag 2017

Rosario racconta:«La Madonna mi invitò a recitare il S. Rosario con Lei».

M: Vuoi recitare il S. Rosario per tutti i peccatori che offendono il Signore?

«Io accettai».

«La Madonna incominciò con il segno della croce. La croce del suo rosario la teneva appoggiata sul suo Cuore immacolato, con la mano destra, mentre con la mano sinistra faceva scorrere i grani».

Rosario comincia con l’invocazione: «O Dio vieni a salvarmi. Signore vieni presto in mio aiuto».

M: Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo com’era nel principio, ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen.

Nel primo mistero gaudioso l’Angelo Gabriele mi annunziò che io avrei avuto un Figlio per opera dello Spirito Santo.

La Madonna recita la prima parte del Padre nostro, e Rosario la seconda.

R: Dieci Ave Maria.

M: Gloria.

R: O Gesù mio, perdona le nostre colpe…

La contemplazione degli altri misteri gaudiosi e la preghiera che si alterna tra il veggente e la Vergine Santa si svolge secondo il suddetto schema.

M: Nel secondo mistero gaudioso feci visita a Santa Elisabetta… Nel terzo mistero gaudioso nacque Gesù, e il Verbo si fece carne ed abitò fra noi… Nel quarto mistero gaudioso presentai Gesù al tempio, un profeta mi annunziò che una spada mi avrebbe trapassato il Cuore… Nel quinto mistero gaudioso, dopo tre giorni di ricerca, trovai Gesù fra i dottori della Legge…

Seguono la recita di un Pater, un’Ave e un Gloria, secondo le intenzioni del Papa, la Salve Regina e le Litanie.

Infine, Rosario dice: «Madonnina, ti ringrazio per questa bella recita del rosario».

M: Questo sarà l’ultimo dei nostri frequenti incontri.

R: Madonnina, continuerai a venire?

M: Continuerò a venire.

R: E quando verrai?

M: Verrò fra sette giorni. In quella data non sarai solo[1], comincerò a venire meno spesso e annunzierò al popolo di Dio la via dell’amore.

[1] Poiché anche quel giorno non era del tutto solo, dato che era accompagnato dalla mamma, Rosario spiega di aver chiaramente capito che la S. Vergine intendeva dire che potevano essere di nuovo presenti persone esterne alla sua parentela, come chiariscono le parole seguenti: «…annunzierò al popolo di Dio la via dell’amore».

vai alla 14^ apparizione
 

RSS Lettura del giorno

  • 2019-06-19 - Commento di Mercoledì
    Il fine delle nostre opere. ||| O il plauso degli uomini o la ricompensa presso il Padre che è nei cieli: è questa la drastica alternativa che ci pone oggi il Signore. O l'ipocrisia e la platealità per strappare consensi e la futile ammirazione degli uomini, che ci priva però di ogni altro merito, o […]